Caffè Filosofico
"Lasciamo da parte quella melensa definizione della filosofia come amore della sapienza che porta lontano dal significato autentico della filosofia. Philos vuol dire aver dinanzi qualcosa di cui si ha cura come di se stessi". (Emanuele Severino, 21-09-2008 Festival di Filosofia a Modena)

UN CALOROSO BENVENUTO IN CAFFE' FILOSOFICO, UN SITO CHE VUOLE ESSERE NON SOLO CONSULTATO MA SOPRATTUTTO PARTECIPATO E SCRITTO.
BUON CAFFE' FILOSOFICO!
Homepage

5 GIUGNO - Massimo Cacciari

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

default 5 GIUGNO - Massimo Cacciari

Messaggio Da Admin - AnnaGarofalo il Mar Mag 27, 2008 3:50 pm




Massimo Cacciari nasce a Venezia il 5 giugno 1944.
Frequenta l’università a Padova durante gli anni delle contestazioni studentesche dove emerge quella vis politica che, accanto alla filosofia, segnerà per sempre la inscindibile duplicità del suo carattere. Sono di questi anni i primi scritti, naturalmente dedicati a tematiche politico-economiche. 
Nel 1967 si laurea in filosofia con una tesi sull'opera "Critica del giudizio" di Immanuel Kant, sotto la guida del prof. Dino Formaggio.
Nel 1985 diviene Professore universitario presso l'Istituto di Architettura di Venezia, con la cattedra di Estetica. Nel 2002 fonda la Facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute San Raffale a Milano, di cui è Preside fino al 2005 e oggi Ordinario di Estetica.
È fondatore di riviste quali: “Angelus Novus” (1964-1971), “Contropiano” (1968-1971), “Il Centauro” (1981-1986) “Laboratorio politico” (1981-1985), “Paradosso” (1990-2002) e collaboratore delle riviste “Aut aut”, “Nuova corrente”, "Casabella". 
Pubblica saggi su “Politica ed economia”, “Esodo” e “Micromega”.
Nel 1990 pubblica la sua opera teoretica più importante, "Dell’Inizio", che consolida definitivamente la sua posizione di filosofo tra i più importanti in Italia e che ancora oggi è ritenuta un contributo al pensiero imprescindibile e insuperato. In questo lavoro Cacciari avvia quella sistematizzazione della propria filosofia che, attraverso studi approfonditi in ambiti teologici, letterari, politici, economici e artistici, troverà nel volume "Della cosa ultima", il suo perfetto compimento. 
Dal 1993 al 2000 è Sindaco di Venezia e deputato europeo; nel 1999 gli viene conferito il premio Hannah Arendt per la filosofia politica. Stretto collaboratore dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli e del Collége de Philosophie di Parigi, riceve nel 2005 la Medalla de Oro del Circolo delle Belle Arti di Madrid e dall’aprile dello stesso anno è Sindaco di Venezia (terzo mandato). La sua ricerca filosofica si è soprattutto concentrata nella prima fase sul problema della critica contemporanea dell’idealismo classico tedesco e sulla cultura mitteleuropea del primo Novecento. Nel corso degli anni ’80 è andato approfondendo l’intreccio nella cultura contemporanea tra tradizioni teologiche e ricerca filosofica. Negli ultimi anni la sua ricerca si è indirizzata al nesso tra filosofia e politica nella storia europea. 
Al centro della sua riflessione filosofica si colloca la crisi della razionalità moderna, che si è rivelata incapace di cogliere il senso ultimo del reale, abbandonando la ricerca dei fondamenti del conoscere.
Tra i suoi libri, molti dei quali tradotti nelle più importanti lingue europee e alcuni anche in giapponese, ricordiamo:
Metropolis, Officina edizioni, 1973
Oikos, Officina, 1975
Krisis, Feltrinelli, 1976,
Pensiero negativo e razionalizzazione, Marsilio, 1977 Page 2
Dialettica e critica del politico, Feltrinelli, 1976
Crucialità del tempo, Liguori, 1980
Dallo Steinhof, Adelphi, 1980
Adolph Loos e il suo angelo, Electa, 1980
Icone della Legge, Adelphi, 1985
Angelo necessario, Adelphi, 1986
Le forme del fare, Liguori, 1989
Dell’inizio, Adelphi, 1990
Geo-filosofia dell’Europa, Adelphi 1994
L’Arcipelago, Adelphi 1997;
Della cosa ultima, Adelphi 2004

[url=http://www.noesis-bg.it/File/Rel Cacciari.pdf]Fonte.[/url]
avatar
Admin - AnnaGarofalo
Admin

Numero di messaggi : 299
Data d'iscrizione : 20.03.08

Vedi il profilo dell'utente http://caffefilosofico.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum